Ricetta Pita Greca, come realizzarla

Ciò che rende il souvlaki greco tanto buono, oltre la succosa carne grigliata ed il rinfrescante tzatziki, è ovviamente la pita greca. Il pane pita greca assomiglia molto al pane arabo diffuso nel medio oriente, ma a differenza di quest’ultima è lievitata.

Il suo sapore è naturale e la sua consistenza morbida ed elastica, grazie a questa caratteristica può essere avvolta attorno alla carne grigliata, allo tzatziki ed a qualsiasi altro ripieno scelto a formare il pita gyros. La cosa migliore della pita greca? Si tratta del tipo di pane piatto più semplice che possiate realizzare a casa vostra.

  • Χρόνος Προετοιμασίας

    Tempo di Preparazione

    01:00

  • Χρόνος Μαγειρέματος

    Tempo di Cottura

    00:10

  • Μερίδες

    Porzioni

    6

  • Κουζίνα

    Cucina

    Greca

Ingredienti 

  • 350gr farina di grano duro più un po’ per spolverata
  • 15gr lievito di birra
  • 1 cucchiaino sale
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • 150ml latte
  • 100ml acqua tiepida

La pita greca, il pane tradizionale

In Grecia amiamo talmente tanto la pita greca, che risulta impensabile fare una grigliata senza pita e tzatziki. Viene spesso utilizzata la pita al posto del pane in gran parte delle taverne del Paese. A tutti gli effetti si tratta di un pane piatto lievitato, del peso di circa 100 gr cadauno.

Benché una soluzione comune sia acquistare la pita in negozio, e se siete interessati alla pita greca dove comprarla qui trovate la nostra offerta online, è semplicissima da fare a casa vostra. Avrete bisogno solamente di un po’ di tempo e di pochi ingredienti che sicuramente avete già nella vostra dispensa: farina, sale, acqua, latte, zucchero, lievito ed un po’ di olio extravergine di oliva.

Una volta mescolati questi ingredienti, l’impasto deve riposare in un luogo tiepido fino a raddoppiare di misura. Di solito ci vogliono dai 30’ alle 2 ore a seconda di quanto la vostra cucina sia calda. Tuttavia, se siete di fretta esiste anche un piccolo trucco per accelerare questo processo.

Mentre mescolate l’impasto, accendete il vostro forno alla temperatura più bassa per 10-15 minuti. Appena pronto l’impasto, spegnete il forno e inserite dentro la ciotola con l’impasto pronto. Il forno avrà il calore necessario per azionare il lievito e far lievitare l’impasto della pita greca. Quindi potete procedere all’ultima fase della cottura in padella.

Quella che vi proponiamo è la ricetta della pita greca tradizionale. Appena prenderete un po’ di confidenza con questo squisito prodotto, quello che vi consigliamo è di aggiungere un po’ di creatività e di personalizzare la ricetta. Potete quindi aggiungere erbe fresche, un po’ di timo e di origano conferiscono un gusto unico alla pita greca.

Se disponete di sale aromatizzato, come ad esempio i nostri cristalli di sale al rosmarino, potete aggiungerlo al posto del sale normale. Si tratta di una grande aggiunta e di un eccellente abbinamento per la carne grigliata.

Se desiderate abbinare la pita con il vostro tzatziki o con altre salse, assolutamente valutate le erbe e le spezie che avete a disposizione, aggiungeranno un tocco squisito alla ricetta. Altri ingredienti interessanti possono essere semi di sesamo e di papavero, sempre da aggiungere nell’impasto. Se per caso ve ne dimenticate durante la preparazione, non vi preoccupate: una spolverata di paprika dolce oppure di sale ed origano sono sempre un’ottima aggiunta finale.

Ricetta per preparare la pita greca tradizionale


  1. In una ciotola ampia versate la farina, il lievito, il sale e lo zucchero
  2. Lentamente iniziate ad aggiungere l’acqua, il latte e l’olio di olive. Dovreste ottenere un impasto morbido che si stacca dai bordi della ciotola.
  3. Lasciate riposare l’impasto in un luogo tiepido fino a che sia raddoppiato nelle dimensioni.
  4. A lievitazione terminata, infarinate leggermente la superficie e tagliate in 6 pezzi.
  5. Servendovi di un mattarello, stendete sul piano di lavoro il panetto fino ad ottenere un cerchio dalla circonferenza di circa 20 cm e di 5mm di spessore. Girate la pasta in senso orario per perfezionare la sua classica forma rotonda. Infine segnate delicatamente la pita con un coltello o con una forchetta.
  6. Riscaldate una padella antiaderente, spennellate con un po' di olio d'oliva e cuocete il pane pita a fuoco medio per circa 3 minuti il tempo ideale per renderla croccante. In alternativa la potete cuocere in forno adagiandola su carta da forno.
  7. Usatela subito per il vostro souvlaki o per le vostre salse. In alternativa potete conservare la pita in sacchetti ermetici in modo tale da mantenerle umide.
Torna al blog

  • Greek Yogurt: a world famous Greek product

    Yogurt Greco: Il migliore alleato della colazio...

    Chiunque sia stato in Grecia per una vacanza o per un viaggio di lavoro ha sicuramente avuto la possibilità di assaggiare il vero yogurt tradizionale, cremoso e saporito come solo nel...

    Reading time 6 min

    Yogurt Greco: Il migliore alleato della colazio...

    Chiunque sia stato in Grecia per una vacanza o per...

    Reading time 6 min
  • raki-salad

    Raki: the national bevanda of Creta

     Il raki cretese, originariamente chiamato tsikoudia, è nella produzione e nel gusto equiparabile allo tsipouro, l'acquavite di vinaccia conosciuta in tutta la Grecia. Il raki è la bevanda servita a...

    Reading time 4 min

    Raki: the national bevanda of Creta

     Il raki cretese, originariamente chiamato tsikoudia, è nella produzione e...

    Reading time 4 min
  • The timeless value of Greek wines

    Il valore senza tempo dei vini greci

    Le origini della vinificazione in Grecia risalgono a oltre 6.500 anni fa. Esistono prove datate che suggeriscono come la produzione greca annoveri addirittura il secondo vino più antico conosciuto al mondo e...

    Reading time 5 min

    Il valore senza tempo dei vini greci

    Le origini della vinificazione in Grecia risalgono a oltre 6.500 anni fa....

    Reading time 5 min
1 su 3

Post di blog correlati