Servizio clienti +30 210 6614764 | Spedizione in ITALIA 9.90€ | GRATIS sopra i € 99 | Confezione speciale per gli alimenti

Papoutsakia al forno

Naxos è la più verde e più grande di tutte le Isole Cicladi. Il primo impatto con la chora di Naxos sono le case colorate di bianco, tutto attorno all’isola si trovano spiagge da sogno con acqua cristallina, spostandovi all’interno vi troverete circondati da alte montagne e dai loro villaggi pittoreschi. La bellezza naturale di Naxos può solamente essere paragonata all’altissima qualità della sua cucina.

Papoutsakia al forno
  • Tempo di Preparazione

    Tempo di Preparazione

    00:20

  • Tempo di Cottura

    Tempo di Cottura

    02:00

  • Porzioni

    Porzioni

    6

  • Cucina

    Cucina

    Isole Cicladi

Ingredienti

  • 1kg di vitello tagliato a pezzi
  • 1 cipolla tagliata finemente
  • 300ml di pomodori tagliati o grattugiati (io di solito uso pomodori freschi)
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 100ml di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe secondo il proprio gusto
  • Un pizzico di cannella e noce moscata
  • Un pizzico di zucchero
  • Acqua
  • 6 melanzane grandi
  • 2 pomodori tagliati a fette
  • Graviera di Naxos oppure gruyere
  • olio extravergine di oliva extra
  • sale pepe ed un pizzico di cannella
  • Naxos e le meravigliose melanzane al forno con carne

    Naxos e le meravigliose melanzane al forno con carne

    Naxos è un vero e proprio paradiso per gli amanti del cibo. Quest’isola situata nell’arcipelago delle Cicladi è ricca di sorgenti d’acqua naturali che sostengono gli abbondanti raccolti nelle ricche pianure interne.

    Verdure fresche ed erbe aromatiche sono della migliore qualità e, tra loro, una piccola gemma: la patata. La patata qui ha raggiunto lo stato di prodotto DOP ed effettivamente ha caratteristiche distintive in quanto a gusto e consistenza. I raccolti sono sempre abbondanti a Naxos, così come la sua produzione di formaggi è una delle più conosciute di tutta la Grecia.

    La graviera di Naxos, un formaggio dolce e leggermente grasso, è uno dei più amati in tutta la Grecia. La graviera di Naxos è stata riconosciuta prodotto DOP essendo uno dei pochi formaggi che si producono esclusivamente con latte di mucca. Ma mentre la graviera è il formaggio più conosciuto sull’isola, se ne trovano altri tra i quali l’arseniko, consistente e salato, fatto con latte di pecora; il ladotiri, simile all’arseniko ma stagionato in olio extravergine di oliva.

    La ksinomizithra o ksinotiri, un formaggio bianco fresco e leggermente aspro, prodotto solitamente in estate con il latte delle pecore che pascolano sulle montagne, ottimo nelle insalate o per accompagnare li cocomero; il mizhitra, un altro formaggio fresco, simile ad una crema soffice da spalmare. Infine lo speziato touloumotiri, soffice e cremoso, uno dei formaggi si più antica preparazione, originariamente stagionato in un touloumi – pelle di capra preparata appositamente.

    Insomma, la cucina di Naxos è tanto ricca quanto lo sono i prodotti della sua terra. Se siete amanti di pesce e frutti di mare, basta percorrere la lunga costa ed entrare in una delle tradizionali taverne greche in cerca della rinomata zuppa di pesce kakavia o del salachtouri, insalata di pesce con salsa di limone.

    Potete anche trovare tutti i grandi classici della cucina Greca come il moussaka ma il mio consiglio è di visitare le taverne dei villaggi nell’entroterra e in cima alle colline, alla scoperta di arrosti e piatti deliziosi a base di agnello e di carne. Tra questi il Kalogeros, “il cibo dei monaci”, è uno dei piatti greci più autentici. Uno stufato di vitello con salsa al pomodoro, passato in forno con melanzane ed il famoso graviera di Naxos. È buonissimo e soprattutto molto semplice da preparare.

  • Come cucinare le melanzane papoutsakia al forno, ricetta greca

    Come cucinare le melanzane papoutsakia al forno, ricetta greca
    1. Rosolate la carne macinata qualche minuto in un cucchiaino di olio extravergine, aggiungete la cipolla tritata finemente e cuocete a fuoco lento fino a quando prende colore.
    2. Aggiungete il pomodoro tritato, il concentrato di pomodoro, lo zucchero, il sale ed il pepe e cuocete per circa un’ora e mezza a temperatura medio bassa.
    3. Mentre la carne è in cottura, laviamo le melanzane e una volta che sono tagliate a metà segnate la polpa di melanzane con tagli diagonali, da sinistra a destra e poi da destra verso sinistra, in modo tale da creare tagli a forma di diamante. Aggiungete un po’ di sale, spennellate con un po’ di olio extravergine e cuocete al forno a 180°C per circa 15 minuti oppure friggetele in un po’ di olio di oliva per 2-3 minuti per lato. (Lasciate andare il forno a 180°C se state cuocendo le melanzane, oppure riscaldatelo se avete deciso di friggerle)
    4. Una volta che la carne è pronta, prepariamo le melanzane ripiene: prendete ogni metà delle melanzane in olio e pressate la polpa con un cucchiaio in modo tale da creare una coppa. Riempite ogni metà con la carne stufata e due cucchiai abbondanti di salsa di pomodoro. Quindi aggiungere un paio di fette di pomodoro e rifinite con formaggio grattugiato oppure a fette.
    5. Adagiate le barchette in una teglia profonda e cuocete per altri 5-7 minuti fino a che il formaggio si sia sciolto…servite direttamente uscite dal forno!

TI PIACE QUELLO CHE LEGGI?

Compila il form e ricevi subito 5 ricette greche

Inviato con successo

Accetto di iscrivermi

Iscrivendoti GRATUITAMENTE alla newsletter
Inviato con successo
Seguici!
Supporto & Contatti
Informazioni su Greek Flavours